Certificazioni di sistema

OHSAS 18001 e INAL

Nuove tariffe di sconto INAIL per le aziende Certificate OHSAS 18001

Principali riferimenti per l’ottenimento delle agevolazioni

D.M. 12 dicembre 2000

Il Decreto Ministeriale del 12 dicembre 2000 prevede delle agevolazioni per tutte le aziende che investono in sicurezza. Le aziende, che nel corso dell’anno abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia, possono presentare istanza di riduzione del tasso medio di tariffa INAIL.

PRES – C.S. n. 79 del 21 aprile 2010

Con la delibera PRES – C.S. n.79 del 21 aprile 2010 (che modifica l’art. 24 del D.M. 12 dicembre 2000) l’INAIL ha aumentato lo sconto sul premio assicurativo annuo, applicabile alle imprese che dimostrano di aver effettuato interventi significativi di prevenzione degli infortuni sul lavoro e migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori. Tra gli interventi di prevenzione particolarmente rilevanti, l’INAIL contempla esplicitamente la Certificazione secondo lo standard OHSAS 18001 rilasciata da un organismo indipendente accreditato come TÜV NORD.

Entità delle riduzioni

Numero di addetti Sconto
fino a 10 addetti 30%
fra 11 e 50 addetti 23%
fra 51 e 100 addetti 18%
fra 101 e 200 addetti 15%
fra 201 e 500 addetti 12%
superiori a 500 addetti 7%


Modalità di presentazione dell’istanza
L’istanza di riduzione deve essere inoltrata compilando l’apposita modulistica e deve essere spedita alla sede INAIL competente territorialmente fino al 28 febbraio, per gli interventi realizzati entro il dicembre dell’anno precedente.

PRESUPPOSTI APPLICATIVI

Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa occorre:

  • la regolarità contributiva ed assicurativa nei confronti dell’INAIL;
  • il rispetto di tutte le norme vigenti in materia di prevenzione infortuni e di igiene nei luoghi di lavoro
  • che nell’anno solare precedente a quello dell’istanza sia stato effettuato almeno un intervento particolarmente rilevante tra cui:
    • L’azienda ha implementato o mantiene un sistema di gestione della sicurezza che risponde ai criteri definiti in standard, linee guida, norme, riconosciute a livello nazionale ed internazionale;
    • L’azienda ha implementato o mantiene un sistema di gestione della sicurezza certificato.

Sistema di Gestione della Sicurezza (SGSL)

L’azienda ha implementato o mantiene un Sistema di Gestione della Sicurezza che risponde ai criteri definiti in standard, linee guida, norme riconosciute a livello nazionale o internazionale. Trattandosi di adozione volontaria, il SGSL non è sottoposto al controllo della autorità di vigilanza e la sua adozione non conferisce di per se l’immunità dagli obblighi legislativi.

Il sistema di gestione della sicurezza – SGSL – è la parte del sistema complessivo di gestione di ogni organizzazione (azienda, ente pubblico o privato, ecc.), che facilita la gestione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro associati al business dell’organizzazione.

L’adozione del sistema ha lo scopo di favorire:

  • il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro;
  • il miglioramento dell’immagine interna ed esterna dell’organizzazione;
  • un efficace sistema di controllo e monitoraggio (gestito per quanto possibile anche in funzione delle dimensioni dell’organizzazione, dal personale interno all’organizzazione medesima);
  • la capacità di adattamento all’evoluzione di leggi, regolamenti e norme di buona tecnica;
  • il miglioramento dei risultati complessivi dell’organizzazione, in quanto tende a ridurre i costi della non sicurezza e migliora l’efficienza, le prestazioni, la produttività e la competitività dell’organizzazione.

La sequenza esemplificativa delle fasi per l’implementazione ed il funzionamento del SGSL è:

  • identificare le prescrizioni delle leggi e dei regolamenti applicabili;
  • identificare tutti i pericoli e valutare i relativi rischi per tutte le persone che svolgono attività di lavoro con vari rapporti contrattuali sotto la direzione del datore di lavoro;
  • identificare gli altri soggetti potenzialmente esposti (quali, per esempio i lavoratori autonomi, dipendenti di soggetti terzi e i visitatori occasionali);
  • stabilire una politica della SSL, che definisca gli impegni generali per la prevenzione dei rischi e il miglioramento progressivo della salute e sicurezza;
  • fissare specifici obiettivi congruenti con gli impegni generali definiti nella politica;
  • elaborare programmi per il raggiungimento di tali obiettivi, definendo priorità, tempi e responsabilità e assegnando le necessarie risorse;
  • stabilire le modalità più appropriate in termini di procedure e prassi per gestire i programmi e le azioni preventive;
  • sensibilizzare la struttura organizzativa al raggiungimento degli obiettivi prefissati;
  • attuare adeguate attività di controllo operativo, di verifica e audit e le conseguenti azioni correttive;
  • effettuare un periodico riesame per valutare l’efficacia e l’efficienza del sistema nel raggiungere gli obiettivi fissati dalla politica della SSL.

Per poter chiedere la riduzione del premio assicurativo il SGSL deve essere realizzato seguendo
e assicurando la conformità a standard gestionali pubblicati e riconosciuti a livello internazionale (BS OHSAS 18001:2007 – “Occupational Health and Safety Assessment Series”)

SGSL Certificato

L’azienda ha implementato o mantiene un Sistema di Gestione della Sicurezza certificato. La certificazione è la modalità attraverso la quale un’azienda può far verificare il proprio SGSL ad un Ente terzo, denominato normalmente “organismo di certificazione”, che attesta la conformità del sistema allo standard di riferimento attraverso modalità di controllo codificate da norme e regolamenti specifici e riconosciuti a livello internazionale  (BS OHSAS 18001:2007).

Per essere accettabili, al fine dell’applicazione dello sconto tariffario, le certificazioni devono essere rilasciate da organismi di certificazione accreditati presso un organismo aderente al MLA (Multilateral Agreement).

 


http://www.tuev-nord.it/it/ohsas-18001-e-inal-636.htm
verso l'alto Stampa pagina
ohsas-18001-e-inal-636.htm
Contattaci
infotuev-nord.it Modulo di contatto

COPYRIGHT 2012 TÜV NORD Gruppe
All RIGHTS RESERVED.

Chi siamo Dove siamo || brand: TÜV
Certificazioni di Sistema Certificazioni di Prodotto Tecnologia dei materiali Servizi per I`Industria Sicurezza alimentare Energie Alternative
AKADEMIE News
EVENTI AREA DOWNLOAD
Sales accountant Projekt Coordinator Auditor Ispettore